Weekend di maltempo: ciclone polare porta temporali e grandine

Tra oggi, giovedì 9 maggio, e domani, venerdì 10, è prevista una tregua. Ma ancora una volta le previsioni meteo per il fine settimana non lasciano sperare nella primavera. Dal nord Europa infatti, si prepara un altro vortice polare d’aria che porterà freddo, vento e temporali a chi si aggiungeranno, rispetto al fine settimana precedente, grandinate.

Si inizia sabato

Secondo le previsioni del sito IlMeteo.it, sabato 11 maggio già dal mattino un fronte di bassa pressione valicherà l’arco alpino portando con se già parecchi rovesci e qualche temperale dai rilievi alpini e prealpini verso le zone pianeggianti della Lombardia, nelle vallate del Trentino e su tutto il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Comincerà a piovere anche sulla Liguria specie sui settori di levante e sull’area centrale.

Le aree più colpite

La formazione di un vortice di bassa pressione sulle aree settentrionali manterrà condizioni fortemente instabili su gran parte delle regioni settentrionali a eccezione dell’estremo Ovest. I venti freddi che accompagnano il fronte perturbato potranno dare origine a nuovi rovesci e temporali a tratti intensi specie tra Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Prestare attenzione in particolare tra il pomeriggio e la sera sulle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna in seguito Padova, Venezia e Rovigo dove potranno svilupparsi imponenti celle temporalesche con possibili nubifragi, gradinate e forti raffiche di vento. Calano nuovamente e sensibilmente le temperature.

Domenica verso il Centro-Sud

Nel corso della notte e soprattutto durante la giornata di domenica 12, la parte più attiva del maltempo scivolerà verso il Centro-Sud investendo in particolare i settori adriatici. A causa dei forti contrasti termici dovuti all’aria molto fredda per la stagione, non sono da escludere veri e propri nubifragi con grandinate specie tra Marche, Abruzzo, Molise fin verso il nord della Puglia.

Migliora solo in serata

Nel corso del pomeriggio le piogge saranno in estensione anche ai settori del medio e basso Tirreno in particolare tra il Lazio, con temporali su Roma e poi su Campania, Calabria e nord della Sicilia. Tempo in graduale miglioramento invece sulle regioni settentrionali con ampie schiarite in un contesto comunque di spiccata e frizzante variabilità.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto