Evasione fiscale: la procura di Milano indaga su Amazon

Nei guai anche Amazon per evasione fiscale in Italia. Dopo Apple (che a fine 2015 aveva concluso un accordo record per 318 milioni di euro) e Google, anche un altro colosso hi tech finisce nel mirino della procura di Milano che indaga per omessa dichiarazione dei redditi alcuni dirigenti europei dell’azienda leader del commercio online. Al momento non si conosce l’importo contestato.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto