Brescia: rimproverato dai genitori, bambino di 8 anni si impicca

Tragedia familiare a Travagliato, in provincia di Brescia in una famiglia di rigini pakistane. È morto la scorsa notte agli Spedali Civili del capoluogo un bambino di otto anni che ieri dopo pranzo, dopo essere stato rimproverato dai genitori, si è chiuso in camera e si è impiccato con una sciarpa fissandosi a un armadio. A trovarlo è stata la madre quando il cuore del bambino si era già fermato.

Rianimato e portato in ospedale è deceduto nella notte.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto