Modena, prende a bastonate il marito: lui scappa lanciandosi dal balcone, arrestata

Si è lanciato dal balcone di casa sua, al secondo piano, atterrando su quello del vicino, al primo, e riportando fratture e traumi con una prognosi di oltre 30 giorni, per sfuggire alle bastonate della convivente. È accaduto in via Alassio, zona periferica di Modena, alle prime luci dell’alba di ieri, mercoledì 8 febbraio. La donna, una etiope di 48 anni, è stata arrestata dai carabinieri di Modena per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

L’uomo ricoverato a Baggiovara

A quanto pare il tutto è scaturito da una lite per futili motivi all’interno dell’abitazione, nel corso della quale la donna ha poi impugnato un bastone colpendo ripetutamente l’uomo, 69 anni, che per sfuggire si è lanciato. La donna si trova ora nel carcere di Sant’Anna, il ferito, invece, è ricoverato all’ospedale di Baggiovara. Oltre a diverse fratture ha anche un trauma cranico e uno toracico.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto