Galante Oliva: un premio nazionale in memoria di un sindacalista del Sud

Galante Oliva è stato uno storico esponente del mondo politico e sindacale del Mezzogiorno d’Italia che ha sempre lottato a fianco degli ultimi e i deboli. Originario di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, in sua memoria è stato creato l’omonimo istituto che si occupa, tra l’altro, di ricerca storica archivistica e ora arriva il bando per il premio per diari, memorie, epistolari, saggi, pubblicazioni, libri e tesi di laurea o dottorato.

Gli argomenti

I temi comprendono la storia contemporanea dell’Italia e del Mezzogiorno, le identità socio-culturali, la storia del mondo del lavoro e quella delle rappresentanze politiche e sindacali. Gli elaborati possono essere editi o inediti e vanno presentati a mezzo pec (l’indirizzo è segreteria.premioigo@pec.it) entro il prossimo 28 febbraio. La proclamazione dei vincitori è prevista a Nocera Inferiore il 14 settembre.

Informazioni e modulo

“L’obiettivo che ci siamo prefissati”, scrive Alfonso Oliva, il presidente dell’Istituto Galante Oliva, “è quello di rimettere al centro i valori, gli ideali su cui si è fondata la nostra democrazia, mettendo insieme tassello dopo tassello, quello che è l’enorme patrimonio testimoniale, archivistico ma anche di vissuto che è presente nella nostra vita”. Qui in bando, il regolamento e il modulo di partecipazione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto