Giuseppe Zuccatelli nuovo commissario della sanità in Calabria

Sarà Giuseppe Zuccatelli (nella foto) il nuovo commissario per la Sanità in Calabria, nominato dal Consiglio dei ministri. Zuccatelli è commissario straordinario del policlinico universitario di Catanzaro. “È persona di grande competenza e capacità operativa”, sottolinea il ministro per il Sud Peppe Provenzano.

“Avrà tutto il sostegno per l’emergenza e oltre, dando pari dignità ai cittadini, recuperando ritardi e diritti perduti”.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, di concerto con il Ministro della salute Roberto Speranza, ha deliberato la nomina del dott. Giuseppe Zuccatelli a commissario ad acta per l’attuazione del vigente Piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario della Regione Calabria. Lo si legge nel comunicato stampa del Cdm. Il Commissario – viene spiegato – è incaricato di relazionare, con cadenza semestrale, al presidente del Consiglio dei ministri e ai ministri affiancanti in merito all’attività svolta, ferme restando le verifiche trimestrali e annuali previste dalla normativa vigente.

 

Le dimissioni di Cotticelli

Una bufera aveva investito dopo un’intervista alla trasmissione di Raitre “Titolo V” il commissario per il rientro del debito sanitario della Calabria, il generale dei carabinieri in pensione Saverio Cotticelli, che alla fine si è dimesso. Cotticelli, in sostanza, ha sostenuto di non essere lui l’incaricato di redigere il piano anti Covid salvo poi “scoprire” da una comunicazione del ministero – giunta ai primi di novembre dopo una richiesta di chiarimenti di un paio di mesi prima – di essere proprio lui quello che doveva preparare il piano:

“Si sono io. Per la prossima settimana sarà pronto. Cosa vuole che le dica – ha tentato di smarcarsi – tanto io domani mattina sarò cacciato”.

 

“Sono positivo al Covid”

“Sono contento della nomina a commissario, naturalmente, perché il mio lavoro mi piace, ma sono frastornato dalle centinaia di messaggi e telefonate che sto ricevendo in un momento in cui sono anche stanco perché sono in quarantena, essendo risultato positivo al coronavirus, sebbene asintomatico”: lo ha detto, raggiunto telefonicamente dall’Agenzia AdnKronos, Giuseppe Zuccatelli, nominato stasera dal Consiglio dei ministri nuovo commissario ad acta per la sanità calabrese in riferimento all’emergenza Covid-19.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto