“Maleficent 2: signora del male”: Jolie e Pfeiffer dal 17 ottobre in sala (video)

Entrambe magrissime, belle e anche troppo professionali tanto da risultare algide. Delle vere star. Nonostante questo, Angelina Jolie, 44 anni, e Michelle Pfeiffer, 61, oggi sono a Roma per “Maleficent 2: Signora del Male”, diretto da Joachim Ronning, in sala dal 17 ottobre ed evento speciale di preapertura ad “Alice nella Città”, non hanno mancato in generosità nelle risposte.

Il tema dell’inclusione

Tra i molti temi sollevati all’incontro stampa, l’inclusione, le donne e la famiglia. E, alla fine, ci sono state anche le domande da parte di un centinaio di ragazzini che hanno partecipato a una ristretta masterclass subito dopo l’incontro stampa. “Credo che l’inclusione”, ha detto Angelina Jolie in conferenza stampa, “sia estremamente importante. La prossima generazione sarà ancora più connessa e così questa rinascita dell’odio e della divisione cavalcata oggi dai politici fa parte di una battaglia che non potranno mai vincere”.

Remake del Classico Disney

Prodotto dalla Walt Disney Pictures il fantasy, sequel di Maleficent, remake/spin-off del Classico Disney La bella addormentata nel bosco (1959), racconta come l’affettuoso legame tra Malefica (Jolie) e Aurora (Fanning) venga compromesso quando il Principe Filippo (Harris Dickinson) chiede la mano alla ragazza e quest’ultima accetta senza consultarsi con Malefica. Tutto precipita alla cena di fidanzamento quando la madre di Filippo, Ingrith (Pfeiffer), mostra una natura malvagia del tutto inaspettata e questo in un film in cui è molto forte lo scontro razziale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto