Prosciutto cotto confezionato: ora non “scade” più

Sparisce il termine minimo di conservazione dal prosciutto cotto confezionato in vaschetta. Lo stabilisce un decreto del ministero dello Sviluppo economico che cancella i 30 giorni dalla data di confezionamento per quello affettato e di 60 per i tranci. A stabilire il nuovo termine anche per il prosciutto in cubetti saranno i produttori in base alla tecnologia utilizzata e ai test di laboratorio, come già avviene per molti alimenti.

“Durata anche superiore ai 30 giorni”

“Il produttore che vende di prosciutto cotto affettato conservato in vaschette confezionate in atmosfera modificata, magari sottoponendo i contenitori a un preventivo passaggio sotto lampade UV per ridurre la carica microbica”, spiega Il Fatto alimentare, “potrebbe stabilire anche una durata superiore ai 30 giorni prefissati dal vecchio regolamento. Il vantaggio è duplice: dare più servizio al consumatore e ridurre le possibilità di gettare nella spazzatura affettati ancora buoni e sicuri”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto