Ostia, lei vuole denunciarlo: trentenne aggredisce la moglie per strada, arrestato

Un trentenne ha aggredito la moglie in strada perché voleva denunciarlo per i continui maltrattamenti subiti. Per questo motivo, è stato arrestato dai carabinieri a Ostia, frazione litoranea di Roma. Il soggetto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa di essere trasferito presso il tribunale della Capitale per l’udienza di convalida.

Militari attirati dalle urla della donna

In via Fabbri Navali, i carabinieri della vicina stazione hanno sentito le urla della vittima e si sono precipitati in strada bloccando l’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, e soccorrendo la moglie dell’aggressore che, esasperata dai continui maltrattamenti, aveva deciso di denunciarlo, incorrendo però nelle ire di quest’ultimo. I carabinieri, dopo aver raccolto la denuncia da cui è emerso un susseguirsi nel tempo di minacce, offese, e alla luce dell’evidente comportamento violento dall’uomo, hanno proceduto al suo arresto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto