Boss del traffico di organi umani arrestato in Sudan e estradato in Italia

Non sono personaggi che esistono solo nei film, purtroppo! E la conferma è arrivata ieri dall’arresto di Mered Yehdego Medhane, 35 anni, eritreo. Il trafficante d’organi è estradato in Italia dalla Repubblica del Sudan, dove è stato fermato.

Si tratta di uno dei più importanti capi delle organizzazioni criminali che trafficano in esseri umani.
Mered è accusato di essere il capo e promotore di uno dei gruppi criminali di maggiore importanza tra quelli operanti tra il Centro Africa e la Libia. Le indagini che hanno portato al suo arresto sono state condotte dalla Procura di Palermo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto