Accusato da 4 donne di abusi sessuali si dimette il Procuratore di New York

Colpo di scena a New York dove il Procuratore generale Eric Schneiderman, che nelle settimane scorse ha avviato un’azione legale contro Harvey Weinstein, si è dimesso dopo che quattro donne sulle colonne del magazine New Yorker lo hanno accusato di abusi sessuali e violenze fisiche.
Schneiderman – democratico e alleato del governatore dello stato Andrew Cuomo – è diventato negli ultimi mesi anche uno dei principali antagonisti di Donald Trump. Ha ammesso i fatti, ma ha negato con forza di aver agito contro la volontà delle donne, parlando di “attività sessuali consensuali”.

Ma è stato costretto a dimettersi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto