Alberto Bettiol e Marta Bastianelli: il Giro delle Fiandre parla italiano

Parla italiano il giro delle Fiandre con i successi di Alberto Bettiol e Marta Bastianelli nella corsa donne.

L’impresa che colpisce è quella del toscano Bettiol al primo successo in carriera e che dopo 12 anni porta un italiano in vetta al podio di questa difficile gara

A 12 anni di distanza da ciò che era riuscito a fare Alessandro Ballan.

 

Una fuga che ha sorpreso tutti

Bettiol è stato protagonista di una fuga, cominciata con uno scatto sul Vecchio Kwaremont ,che ha sorpreso tutti. Il toscano si è presentato a braccia alzate all’arrivo ad Oudenaarde dopo 270 chilometri pieni di insidie, con 17 muri, cinque tratti in pavé e mille difficoltà.

Scatto impressionante quello del toscano che è riuscito a staccare di ruota i vari Van Avermaet, Jungels e Sagan. Alla fine il secondo posto è per il danese Asgreen e terzo il norvegese Kristoff. Quarto posto per Mathieu Van der Poel, protagonista di una gara incredibile con tanto di caduta e rientro fino alla volata finale.

“La mia prima vittoria”

“È la mia prima vittoria. La squadra mi ha detto di provarci se ne avevo, così sul Vecchio Kwaremont ho chiuso gli occhi e sono partito – il commento di Bettiol che all’arrivo non è riuscito a trattenere le lacrime – Sono stati i 14 chilometri più lunghi della mia vita”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto