Vicenza, diciottenne sta male a scuola: stava abortendo per la quarta volta

Si sente male a scuola e soccorsa dai medici del 118 e dell’ospedale San Bortolo si scopre che stava abortendo. È accaduto a Vicenza a una studentessa di 18 anni che aveva ingerito una grossa quantità di farmaci contro gli spasmi addominali per interrompere la gravidanza. La sua quarta gravidanza.

Condannata a 15 giorni per procurato aborto

Con lo stesso sistema, infatti, la ragazza, ai tempi ancora minorenne, si era procurata altri tre aborti dopo essere rimasta incinta del fidanzato che alla fine l’ha lasciata. La vicenda, raccontata dal Giornale di Vicenza, è stata segnalata alla polizia. La giovane denunciata per procurato aborto e condannata a 15 giorni di reclusione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto