Nuovo boom di Montalbano: oltre 10 milioni di spettatori e lo share vola al 41%

Polverizzato il boom di ascolti di qualche giorno fa. La puntata di ieri sera di Montalbano su Raiuno ha raggiunto il 41% di share con 10.333.000 spettatori. Un successo straordinario annunciato su Twitter da Giancarlo Leone, direttore del coordinamento editoriale palinsesti televisivi. E l’annuncio è che da lunedì prossimo, 14 marzo, si riprende con le repliche delle stagioni precedenti.

aaaaleonerai

Montalbano ricomincia da un boom, con Sonia sono 3 le donne del commissario, le notizie del 1° marzo 2016

Sembrava un episodio più lento e più stanco dei vecchi con Zingaretti. Eppure il nuovo Commissario Montalbano si conferma un blockbuster: il primo dei nuovi film diretti da Alberto Sironi dedicati al protagonista creato da Andrea Camilleri, “Una faccenda delicata”, andato in onda ieri in prima serata su Rai1, ha registrato 10 milioni 862 mila spettatori e il 39,06%.

aaacanelivia

Nelle nuove storie del commissario è arrivato anche un nuovo personaggio: la cagnolina meticcia Selene “adottata” da Liva. Nella sua vita normale ha un nome molto meno poetico: si chiama Polpetta.

aaaterzalivia

Di nuovo in onda il 7 marzo

La serie prodotta da Rai Fiction e dalla Palomar di Carlo Degli Esposti torna lunedì 7 marzo con un nuovo episodio. Ad affiancare Luca Zingaretti nella parte del commissario c’è Sonia Bergamasco, che ha preso il ruolo della storica fidanzata Livia (nella foto qui sopra con Zingaretti).

Le tre Livie di Montalbano

Sonia Bergamasco è la terza Livia del Montalbano che ha Luca Zingaretti come protagonista.

aaaaprimalivia

La prima (e più durevole) è stata l’attrice austriaca Katharina Böhm, figlia dell’attore Karlheinz Böhm (l’imperatore d’austria Franz Joseph, marito di Sissi-Romy Schneider). La Böhm (nella foto qui sopra col commissario) ha dato il suo volto a Livia per ben otto stagioni della serie (dal 1999 al 2011).

aaaaseconda

Per un solo anno, invece, Livia Burlando è stata interpretata dall’attrice svedese Lina Perned (nella foto qui sopra). In cerca di una ‘bionda algida’ i produttori della Palomar erano andati a cercarla fino in Svezia. L’attrice, che non era mai stata in Sicilia, si è innamorò anche della cucina siciliana, ma non salvò la parte perché la produzione era costretta a un doppiaggio molto complicato.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto