Crisi Italia: due under 35 su tre vivono con i genitori

In Italia due ”giovani adulti” su tre tra i 18 e i 35 anni vivono a casa con i genitori, una percentuale doppia rispetto alla Francia e al Regno Unito e di 17 punti superiore alla media Ue a 28: è quanto risulta dagli ultimi dati Eurostat riferiti al 2013.

La situazione è preoccupante, visto che i giovani che vivono in famiglia in Italia sono ormai il 65,8% del totale.

 

Un dato in aumento negli ultimi anni

Il dato è ancora cresciuto rispetto al 2012, quando erano il 64%. Si tratta di oltre milioni di persone.

La “sindrome del nido vuoto” di cui parla l’ultimo post di Anna Pavignano su Consumatrici.it è, quindi, di una minoranza di mamme.

 

Nella foto: un’immagine di Tanguy un film sul rapporto difficile tra i genitori e un figlio.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto