Trenord: oggi sciopero di 24 ore in Lombardia, le fasce di garanzia

Rientro al lavoro con qualche disagio per i pendolari lombardi. Il sindacato Orsa ha infatti proclamato un nuovo sciopero dei dipendenti di Trenord dalle 3 di oggi, mercoledì 8 gennaio, alle 2 di domani. È quanto si legge in una lettera inviata dal segretario regionale Adriano Coscia al vertice dell’Azienda. Tra le motivazioni addotte, il permanere delle “problematiche evidenziate nelle procedure di raffreddamento”, oggetto di un accordo sulle “code contrattuali” dell’aprile del 2015, rinnovato negli anni successivi, ma che, secondo il sindacato Orsa, “ad oggi non hanno trovato soluzione”. Per l’Orsa si tratta della quinta azione di sciopero del personale di Trenord dallo scorso mese di maggio.

Gli orari previsti

“Il servizio ferroviario regionale, suburbano, la lunga percorrenza di Trenord e il servizio aeroportuale potranno subire variazioni e/o cancellazioni – ha sottolineato la società -. Saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, durante le quali viaggeranno i treni. I treni con arrivo a destinazione finale oltre le ore 9 e oltre le ore 21, quindi fuori dalle fasce di garanzia, potrebbero essere limitati o cancellati per l’intero percorso. Dopo le 21 lo sciopero proseguirà fino alle 20”. E ancora: “In caso di non effettuazione del normale servizio aeroportuale, autobus sostitutivi no-stop saranno istituiti limitatamente ai soli collegamenti: Milano Cadorna – Malpensa aeroporto, Malpensa Aeroporto – Stabio”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto