Alessandria: famiglia intossicata dal monossido, 3 morti, i nomi delle vittime

Tre persone sono morte a Vignole Borbera, in provincia di Alessandria, forse a causa di una intossicazione da monossido di carbonio.

Si tratta di marito, moglie e figlio maggiorenne.

Le vittime sono Luca Baroni di 47 anni, il figlio Mattia Baroni di 19 e la compagna del padre Maria Daniela Mele di 45.

L’allarme è scattato nel pomeriggio, ma il decesso potrebbe risalire alla scorsa notte (le foto le vedete in apertura di pagina).

Sul posto si sono recati i vigili del fuoco, i carabinieri e il personale del 118.

Le salme delle tre vittime sono a disposizione dell’autorità giudiziaria, che disporrà l’autopsia.

La tragedia è avvenuta a Vignole, in Val Borbera (Alessandria), località Molino, civico 9, probabilmente per il mal funzionamento di una caldaia a metano in un vecchio immobile.

L’allarme è scattato intorno alle 15. Sul posto i vigili del fuoco e un’equipe del 118 che non ha potuto che constatare il decesso. Ai carabinieri di Serravalle il compito di ricostruire l’accaduto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto