Texas, madre surrogata a 54 anni per dare una bambina alla figlia

Ha deciso di diventare la madre surrogata della nipote, figlia di sua figlia. È accaduto in Texas dove Tracey Thompson, 54 anni, ha partorito un bimba di circa 2,8 chilogrammi, che è stata chiamata Kalcey, la contrazione del nome della nonna e della mamma, Kelley McKissack. La gravidanza e il parto sono stati seguiti al Plano Medical Center, dove la figlia si era sottoposta a una serie di cure contro l’infertilità non riuscendo tuttavia a portare a termine la gestazione a causa dei 3 aborti subiti.

L’impianto avvenuto lo scorso aprile

Con il marito, dunque, aveva preso una decisione: i 4 embrioni fertilizzati rimanenti, sono stati impiantati alla madre, che si era offerta nonostante fosse da 7 anni in menopausa. L’impianto degli embrioni risale all’aprile 2015 e la gravidanza è proseguita senza problemi. Ora che è avvenuto il parto, sia la nonna che la bambina stanno bene.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto