Balla che dimagrisci: in un’ora si brucia un piatto di lasagne (pari a 600 calorie)

Un’ora di ballo per smaltire un piatto di lasagne da 600 calorie, una cotoletta con patate da 740 calorie o una fetta di tiramisù da 350. È una nuova tendenza del nutrizionismo: legare l’assunzione di cibo al ballo, rock & roll compreso. Che, se declinata a passo di danza moderna e di latino americano, si possono polverizzare 50 calorie in 10 minuti e arrivare addirittura a 100 nel caso di hip hop e break dance, che aiuta a rassodare i muscoli.

Ballare d’inverno quando si azzera lo sport

Quando è estate, è più facile organizzarsi. Le note dolenti arrivano più avanti. “In media, da novembre a gennaio si mettono su dai 3 ai 4 chili”, dice Andrea Strata, professore di nutrizione clinica all’università di Parma. “A causare il sovrappeso è un aumento di consumo di alcool, dolci e altri cibi grassi carichi di lipidi. Complice anche il frequente azzeramento di attività fisica, errore in cui si incappa molto facilmente in inverno, a causa del freddo e della mancanza di tempo. Per tornare in forma oltre a seguire una dieta equilibrata serve un’attività fisica continuativa: bastano 40 minuti di passeggiata al giorno. E se si vuole unire l’utile al dilettevole, il ballo è un’ottima soluzione. Due lezioni alla settimana permettono infatti di smaltire calorie senza avere l’impressione di faticare”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto