Tentato omicidio capogruppo Pd di Barletta, la mandante era l’ex moglie: 3 arresti

Sorpresa a Barletta. Quello che si riteneva, sulle prime, un tentato omicidio politico si è rivelata invece come una vicenda personale.

La Polizia di Stato di Barletta ha eseguito un provvedimento di custodia cautelare nei confronti di tre persone ritenuti responsabili del tentato omicidio ai danni del consigliere comunale di Barletta Pasquale Ventura, capogruppo del Partito Democratico, avvenuto lo scorso 20 gennaio. Nella sparatoria il consigliere era rimasto illeso. Tra gli arrestati anche la ex moglie della vittima.

 

L’ex moglie aveva “inventato” un delitto politico

La signora sarebbe la mandante, mentre le altre due persone in manette sono l’esecutore materiale e un fiancheggiatore. L’agguato avvenne mentre Ventura usciva dal portone della casa di sua figlia: due motociclisti gli spararono contro alcuni colpi di pistola, per fortuna mancandolo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto