Oggi è la giornata mondiale del cioccolato: boom di consumi in lockdown

Dal muffin al gelato, dalla tavoletta semplice a quella con il sale dell’Himalaya. È passione quella che gli italiani hanno per il cioccolato, per il quale oggi, martedì 7 luglio, si celebra la giornata mondiale, consumandone poco più di 4 chili a testa l’anno. Un alimento “comfort” per eccellenza, visto che in lockdown gli acquisti sono aumentati di quasi il 22% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Mercato da 2,5 miliardi

Si tratta di una conferma di quello che già si sa da sempre, in un Paese che vanta una lunga tradizione nella trasformazione artigianale e industriale di questo prodotto, dove non mancano marchi storici riconosciuti in tutto il mondo. Il tutto per un mercato che vale 2,5 miliardi di euro. Sul fronte dei gusti, la scelta degli italiani per il fondente è sempre in cima agli acquisti con oltre il 40% delle preferenze, seguito a distanza da quello al latte.

Tradizionale e innovativo

Perdono posizioni, invece, il cioccolato bianco come anche la semplice barretta. Un mercato di sapori tradizionali dove però trova sempre più spazio l’innovazione, dal prodotto aromatizzato al peperoncino, all’arancia, al rum, alla menta o, nelle versioni al sale dell’Himalaya, passando dal vegan e dal biologico e naturalmente a quello senza glutine.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto