L’Aifa decide il ritiro di farmaci contro l’ipertensione e per il cuore con il Valsartan

L’Aifa (Agenzia italiana per il farmaco) ha disposto ieri, giovedì 5 luglio, il ritiro dalle farmacie e da tutta la catena della distribuzione di oltre 700 lotti di farmaci prodotti da diverse azienda farmaceutiche contenenti il principio attivo valsartan, a causa di alcune impurità durante la sua produzione nello stabilimento della Zhejiang Huahai Pharmaceuticals, nel sito di Chuannan in Cina.

Sostanza cancerogena

La sostanza trovata è la N-nitrosodimetilamina (NDMA), classificata come probabilmente cancerogena. Valsartan è un antagonista del recettore dell’angiotensina II, usato per trattare l’ipertensione e l’insufficienza cardiaca.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto