Ilaria D’Amico non scalda più i fan di Sky, si prepara Diletta Leotta

Il rientro di Ilaria D’Amico dopo la maternità non ha convinto i vertici di Sky. Oltretutto vederla dare del lei a Buffon, con cui ha appena avuto un figlio, toglie molto alla spontaneità delle sue prestazioni e fa ripensare a tutte le passate ipocrisie riservat e ai telespettatori. Non a caso si torna a parlare di Diletta Leotta come nuova protarotagonista e reginetta di Sky.

Oggi il sito di gossip, solitamente molto informato, Dagospia lancia l’ipotesi di una tramissione in gestazione che sarà tutta affidata alla Diletta.

Scrive Dandolo per Oggi, rilanciato da Dagospia: “Dimenticate Ilaria D’Amico! La procace Diletta Leotta di Sky Sport è diventata una icona dei social. Da settembre sarà al timone di una trasmissione tutta sua su Sky. Non è ancora chiaro il taglio del programma ma le sarà ‘cucito’ addosso”.

aaadilettauno

L’ipotesi e la smentita di un anno fa (28 luglio 2015)

Diletta Leotta non sostituirà Ilaria D’Amico quest’anno a Sky calcio Show. E la bella ragazza siciliana fa partire la smentita direttamente dalla sua pagina Instagram.

“La notizia non è vera – ha scritto – quest’anno sarò impegnata con Sky Sport 24 e mi occuperò della Serie B e già per me questo è un grande onore e una sfida molto importante alla quale devo prepararmi con serietà e determinazione”.Non si sa, allora, chi prenderà il posto di Ilaria impegnata a dare un figlio al portiere della Juve, Pierluigi Buffon, con l’inizio del cmapionato ormai alle porte (è fissato per il 24 agosto)

 

“Ilaria ha aperto la strada…”

“Ilaria – dice Diletta, che a 14 anni già lavorava per un metwork catanese – è un riferimento per tutte noi, ha solcato per prima una strada, e per tutte quelle che vogliono fare questo lavoro è un mito. Io ho iniziato ad occuparmi di sport solo pochi mesi fa e il mio percorso di crescita è ancora molto lungo. Ringrazio la stampa per i complimenti e per aver pensato a me alla conduzione di Sky Calcio Show, sicuramente il ruolo più ambito per una giornalista sportiva”. Ma per ora non se ne fa nulla. Allora: chi sostiuirà la D’Amico?

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto