Vercelli: uccide con 2 coltellate alle spalle l’amico di 24 anni, arrestato

Ucciso a 24 anni la scorsa notte a Vercelli, in un palazzo del rione Concordia. Secondo le prime ricostruzioni, Daniel Napolitano (nella foto di apertura), magazziniere, era in compagnia di un amico di un anno più giovane, Alessandro Rizzi, studente universitario, nella casa in cui abita, in via Gramsci 10, quando tra loro è scoppiata una lite. Il secondo ragazzo ha rincorso il primo per le scale e lo ha colpito con due coltellate alle spalle, uccidendolo.

aaavercelli02

Movente: soldi o una ragazza

Poi, forse nel tentativo di disfarsi dell’arma, ha gettato il coltello dalla finestra di casa ed è stato ritrovato dalla polizia nel giardino del condominio. Il movente, ancora al vaglio degli inquirenti, potrebbe essere legato a una questione di soldi o a una ragazza contesa.

aaavercelli01

Erano “grandi amici”

I due giovani, a quanto pare, erano grandi amici e abitavano a pochi metri di distanza l’uno dall’altro. A lanciare l’allarme alcuni vicini di casa che hanno sentito delle urla. I poliziotti hanno accompagnato il presunto autore del gesto e condotto in questura dove è sotto interrogatorio.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto