Roma, fa irruzione in un bar e spara: “Hai messo incinta mia moglie”

Momenti di terrore in un bar di Roma che si trova in via Casal Del Marmo. Un uomo di 40 anni, descritto come un violento, è entrato con una pistola in pugno sparando ai clienti e ha minacciato il titolare perché “tu hai messo incinta mia moglie”. Poi ha aggredito lui e la madre.

Percosse con il calcio della pistola

È accaduto alle 17.50 di ieri, mercoledì 6 luglio. “Lo so che hai una relazione con lei, tu hai messo incinta mia moglie, lo so, non negare. Non la passerai liscia”, ha urlato l’aggressore colpendo alla testa con il calcio della pistola il barista. L’unica a difenderlo è stata la madre mentre i clienti, dopo la paralisi iniziale, hanno iniziato a scappare.

Il barista: “Non la conosco”

Il barista si è difeso e ha ribattuto: “Io non c’entro nulla, non ho una storia con tua moglie, non la conosco, hai sbagliato persona”. Ma queste parole hanno fatto infuriare ancora di più il quarantenne.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto