Scontro tra San Giovanni in Persiceto e Crevalcore, 4 morti tra cui una bambina

Quattro persone sono morte in un incidente stradale frontale avvenuto in provincia di Bologna, tra San Giovanni in Persiceto e Crevalcore. Si tratta di tre uomini stranieri e di una bambina di 9 anni. Altre due persone sono rimaste ferite in modo grave. È  successo intorno alle 22 di sabato nei pressi della frazione di Amola.

I tre adulti sarebbero tre tunisini residenti a Nonantola (Modena). Erano a bordo di una Peugeot, mentre la ragazzina era di Crevalcore ed era in macchina con il padre, gravemente ferito. L’altra persona ferita è un avventore di un bar contro cui le auto sono finite dopo l’impatto.

Da una prima ricostruzione pare che i tre stranieri avessero passato la serata proprio in quel bar e fossero appena risaliti in macchina.

 

Una prima ricostruzione

In base a una prima ricostruzione, intorno alle 22, nei pressi di Amola, una Peugeot 106, condotta da un ragazzo tunisino di 21 anni e con a bordo il fratello e un amico di 20 anni, per cause da accertare ha invaso la corsia opposta scontrandosi in un frontale con una BMW 320 condotta da un uomo di 51 anni di Crevalcore, che è rimasto ferito molto gravemente, mentre la figlia della compagna, di 9 anni, è rimasta uccisa. Un uomo di 69 anni, seduto fuori da un bar sulla via, è rimasto ferito, non gravemente, da alcuni detriti che lo hanno colpito.

Sul posto, oltre a carabinieri, vigili del fuoco e 118, è arrivato anche il sindaco di San Giovanni in Persiceto, Lorenzo Pellegatti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto