“Hai 80 anni? No home banking”: caso Unicredit a Bologna

Home banking negato da Unicredit a chi ha più di 80 anni. Emerge da una verifica sul campo fatta in 4 filiali a Bologna dal Corriere della sera mentre a Rimini “si può fare”. Tutto nasce da una lettera di una lettrice quasi ottuagenaria al quotidiano che lamentava il blocco delle operazioni online. Rivoltasi alla banca per avere spiegazioni e minacciando la chiusura del conto, è riuscita a farsi riattivare l’account.

aaaaunicredit02

“È una questione di sicurezza”

Ufficialmente non esistono disposizioni che penalizzano i clienti più anziani che gestiscono le proprie finanze via web, ma la risposta data dalle filiali sembra lasciare pochi dubbi sulla linea operativa. In due casi è stata questa: “Se si hanno più di ottant’anni non si può, è una questione di sicurezza”.

“Divieto dei piani alti”

In un altro caso, il diktat arriverebbe dai “piani alti”. “Da noi”, ha detto un impiegato, “c’è un divieto tassativo e tutte le volte che ho provato ad attivare l’home banking per un anziano mi han tirato le orecchie”. Soluzione? Un trucco: chiedere una delega per un parente più giovane che poi passa i parametri d’accesso all’anziano.

aaaasabatini

L’Abi: “Tema alla nostra attenzione”

Contatto da Corriere, il direttore generale di Abi (Associazione bancaria italiana) Giovanni Sabatini (nella foto sopra) ha detto: “Il tema è all’attenzione dell’Abi che ha avviato una serie di iniziative a riguardo. Tra queste le linee guida associative per la semplificazione dell’acquisizione, tramite i siti internet delle banche, delle informazioni di trasparenza. Tali linee guida si rivolgono proprio nei confronti delle persone che hanno meno esperienza nell’utilizzo di Internet. L’Abi, statutariamente, tuttavia, non può entrare nel merito delle scelte commerciali adottate dalle singole banche”.

Unicredit smentisce: “Servizi a tutti”

Infine è giunta anche la risposta ufficiale dal quartier generale di Unicredit: “Concediamo il servizio di banca multicanale a tutti i clienti che ne fanno richiesta, senza limite legato all’età: è prevista la possibilità di restrizioni, ma nessuna di queste attiene alla data di nascita del cliente richiedente. UniCredit ha in essere diverse centinaia di migliaia di contratti di banca multicanale attivi per clienti over 80 in Italia e in Emilia-Romagna”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto