Guidonia: rimproverato per un spinello, diciassettenne si lancia nel vuoto e muore

Un ragazzo di 17 anni è morto dopo essersi lanciato nella serata di mercoledì dal quarto piano di un palazzo di Guidonia, vicino a Roma. Il ragazzo è stato trasportato in gravissime condizioni in ospedale dov’è morto poco dopo. Sul posto la polizia che indaga sulla vicenda.

La scoperta dei genitori

Dalle prime informazioni, sembra che si sia gettato dalla finestra dopo che i genitori lo avevano rimproverato per aver trovato nella sua camera un bilancino e un tagliaerba. Si attendono ulteriori verifiche.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto