Taranto, anni di violenze sui 4 figli minorenni: arrestati mamma, compagno e amico

Per anni avrebbe violentato i figli minori con il suo compagno e un amico di famiglia. La mamma delle vittime e i due uomini, residenti in un comune della provincia di Taranto, sono stati arrestati da agenti della squadra mobile della questura, in esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Giuseppe Tommasino su richiesta del sostituto procuratore Francesco Ciardo.

Dai 6 ai 14 anni

Sono accusati di violenza sessuale continuata in concorso (con l’aggravante di aver commesso il fatto nei confronti di minori dei 10 anni) e maltrattamenti in famiglia. Le vittime sono minori con disabilità intellettiva che oggi hanno 14, 12, 9 e 6 anni. Il più piccolo avrebbe subito gli abusi quando aveva 3 anni.

Bambini nel degrado più assoluto

I reati venivano consumati presso l’abitazione familiare e a volte nella casa di campagna dell’altro indagato; alla coppia viene anche contestato il reato di maltrattamenti, avendo costretto i minori in un contesto di assoluto degrado, abbandonandoli all’interno dell’abitazione, impedendo loro di frequentare la scuola dell’obbligo, percuotendoli, non assicurando loro l’alimentazione quotidiana e la minima igiene personale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto