Arquata Scrivia: anziana muore in casa con i polsi legati

Una donna di 71 anni, Iginia Fabbri, è stata trovata ieri sera in casa dal 118 con i polsi legati e in stato di semi incoscienza. Iginia è morta durante i soccorsi.

È accaduto ieri sera in una frazione di Arquata Scrivia (Alessandria), tra il Piemonte e la Liguria. A trovarla e a dare l’allarme – in località Pessino – è stato il figlio.

La causa della morte sarebbe da attribuire a ipotermia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Reparto Operativo Nucleo Investigativo e di Novi Ligure e Arquata Scrivia, con il magistrato di turno. La donna non era imbavagliata e, secondo quanto si è appreso, non era residente in quell’abitazione che sarebbe la seconda della famiglia.
Perde consistenza l’ipotesi di una rapina. Infatti, nella casa, in una piccola frazione, non c’erano oggetti di valori, ma mobilio di scarso pregio e oggetti di vario tipo accatastati in modo abbastanza disordinato.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto