Mondiali: nessuna azzurra sul podio del superG, quinta la Curtoni, solo decima la Goggia

La gara di apertura dei Mondiali, il superG femminile, ha premiato a sorpresa, Nicole Schmidhofer, 27 anni, austriaca che in coppa del Mondo finora aveva conquistato solo due podi, nelle gare veloci di Cortina del 2013 e 2014. Alle sue spalle, d’argento, la figlia d’arte Tina Weirather a 33 centesimi e sul terzo gradino la delusissima Gut.

Abbastanza deluse le italiane. Buono il quinto posto di Elena Curtoni (nella foto in basso), male – invece – l’azzurra più attesa, Sofia Goggia, che deve accontentarsi del decimo posto. Alla vigilia era apparsa molto più fiduciosa. Invece tra le prime dieci l’ha preceduta anche Federica Brignone, che ha conquistato l’ottavo posto. Molto indietro la romana Francesca Marsaglia a quasi 2″ dalla Schmidhofer.

Deluse le speranze delle italiane

Dopo l’annullamento delle prove della discesa maschile e femminile, in programma ieri ai mondiali di sci, oggi è la volta delle ragazze del SuperG.  Elena Curtoni, nella foto sotto –  che nel marzo scorso a St. Moritz colse il primo podio in coppa del Mondo, terza in discesa –  è stata la prima a presentarsi al cancelletto per il superG (ore 12) e ha chiuso con un ottimo tempo. Francesca Marsaglia col 2, Sofia Goggia col 4 mentre Federica Brignone avrà il 19. Anna Fenninger Veith, campionessa in carica, partirà con il 17, mentre Lara Gut ha il 7 e Lindsey Vonn l’11.

 

La carta Sofia Goggia
L’Italia si gioca con Sofia Goggia (nella foto di apertura) uno degli assi di questo appuntamento iridato e le azzurre possono contare sul fatto di avere qualche anteprima: a tracciare sono stati il tecnico delle polivalenti, Gianluca Rulfi, con la supervisione dell’allenatore delle velociste, Alberto Ghezze.

“In coppa Europa qui ho fatto bene in discesa, l’anno scorso alle finali in superG sono uscita. Ma ero cotta. È una pista dove bisogna stare svegli, penso che la Sofia di quest’anno possa affrontarla nel mondo migliore”, ha detto la bergamasca che quest’anno ha già collezionato nove podi in coppa del Mondo, due in superG.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto