La Juve vince con l’Inter a Milano grazie a un gol di Higuain entrato nel 2° tempo

Vittoria di sarri e della Juventus a San Siro sull’ottima Inter di Conte, che però cede alla distanza. I bianconeri battono l’Inter 2-1 nel posticipo della settima giornata di serie A, giocato al Meazza di Milano, e scavalca i nerazzurri andando in testa alla classifica.

Il gol decisivo lo ha segnato Higuain, entrato dalla panchina nel secondo tempo.

 

Questi i momenti salienti della partita:

Inter-Juventus 1-2: al 36′ del st, Bentancur serve nello spazio Higuain che entra in area e trafigge in diagonale Handanovic.
Gol annullato a Ronaldo per fuorigioco al 40′
Inter-Juventus 1-1: 
al 20′ del pt, De Ligt tocca il pallone con il braccio in area, dal dischetto Lautaro Martinez pareggia.
Bianconeri ad un passo dal raddoppio con Ronaldo che coglie la traversa all’8′
Inter-Juventus 0-1: al 5′ del pt, ripartenza di Dybala, che fa partire un diagonale potente che batte Handanovic sul palo lontano.

 

La rabbia di Conte alla vigilia

La vigilia che non ti aspetti, da parte dell’allenatore dell’inter, contestato nei giorni scorsi da un gruppo di ultrà della Juve.

Alla vigilia di Inter-Juventus, sfida scudetto che si gioca stasera, a partire dalle 20,45 (diretta Sky).

Dice l’allenatore dell’Inter, piuttosto nervoso. “Un messaggio ai tifosi della Juve? Ho cercato di darlo già dieci giorni fa. Dobbiamo trasmettere valori positivi, è uno sport non è una guerra. Altrimenti sono il primo a dire ‘basta’ e ‘arrivederci’. Sono tornato in A dall’ Inghilterra e sono in difficoltà, a volte mi chiedo, chi me lo ha fatto fare? Non sarà una grave perdita per il calcio ma se il calcio è questo non sarà una grave perdita per me”.

Un allenatore decisamente nervoso

L’allenatore nerazzurro era visibilmente innervosito dopo la domanda sulla petizione che chiedeva di togliere la sua stella dallo Stadium, una proposta che gli è dispiaciuta molto dopo quanto fatto per il club di Agnelli. Infatti, dopo queste parole, ha lasciato la conferenza stampa senza concludere il giro previsto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto