Violenza sessuale su una tredicenne, ai domiciliari pediatra di Pavia

Il dottor Antonio Maria Ricci, pediatra dell’ospedale San Matteo di Pavia, e in passato segretario cittadino del Pd, è stato arrestato – sorprendentemente – e ora si trova ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale aggravata su una paziente tredicenne.

a-antoniomaria

La denuncia dei genitori

La denuncia è partita dai genitori della ragazza. Il medico (nella foto sopra) l’avrebbe adescata su Facebook. E – approfittando di un ricovero – l’avrebbe baciata sulle braccia e sulla bocca. In una nota l’ospedale, che lo ha sospeso, parla di un quadro “di grave rilevanza criminoso” e di “un comportamento odioso”.

L’indagine è durata per mesi

L’indagine è durata parecchi mesi ed è nata dalla denuncia dei genitori. La ragazza è affetta da una grave patologia gastrointestinale che la rende “persona incapace di svolgere compiti e funzioni proprie della sua età”. Per questo era in cura presso il reparto di gastroenterologia del Policlinico San Matteo, dove era sottoposta ad una terapia sperimentale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto