Grignani in ospedale per troppo alcol, ma per lo staff è crisi di panico (video)

Intossicazione etilica. È questo il motivo per cui Giancarlo Grignani, alle prese con i festeggiamenti per i vent’anni di carriera, è stato ricoverato in ospedale a Codogno. Al pronto soccorso il cantante c’è finito dopo che i familiari hanno chiamato il 118. Arrivati nell’abitazione di San Colombano al Lambro, in provincia di Lodi, i soccorritori lo hanno trovato in stato di forte eccitazione.

aaagrignani2

La versione dei collaboratori su Facebook

Per questo è stato necessario anche l’intervento dei carabinieri. All’ospedale Grignani è stato sottoposto a trattamento sanitario volontario accettando di farsi curare. Lo staff, tuttavia, ha preferito un’altra versione, affidata a Facebook: “Gianluca Grignani è stato vittima di attacchi di panico, causati dal forte stress di questo periodo coinciso con l’uscita del nuovo disco, che sarà pubblicato oggi. Ora già va molto meglio”.

Oggi esce il nuovo disco

Oggi è infatti fissata l’uscita di “Una strada in mezzo al cielo”, cd che contiene duetti con Elisa, Carmen Consoli, Ligabue, Annalisa, Briga, Luca Carboni, Fabrizio Moro, Max Pezzali e Federico Zampaglione. Che del disco dicono: “La sua storia musicale è la sua vita”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto