Coppa Davis: battuta la Svizzera 5-0, sarà Italia-Argentina ai quarti

La “pratica” di Davis dell’Italia contro la Svizzera senza Federer e Wawrinka finisce 5-0.

Oggi è sceso in campo anche Marco Cecchinato, perché Barazzuti ha voluto fargli fare esperienza di Coppa Davis. Il tennista siciliano lo vedete nella dfoto sotto).

aaacecchinato

Si giocava – visto il risultato acquisito – al meglio di due set su tre.

Cecchianato ha socnfitto in due Adiren Bossel, riserva svizzera con il punteggio di 6-3, 7-5.

Anche Paolo Lorenzi ha affrontato una riserva, Antoine Boller, perche Chiudinelli e Laaksonen ernao ormai distrutti dopo i singolari e il doppio. È finita 6-3, 6-2 e 5-0.

A luglio i quarti di finale si giocheranno tra Italia e Argentina, a Pesaro, come già aveva annunciato Biraghi, presidnete della Federtennis. Si giocheranno dal 14 al 17 luglio. Probabilmente Fognini, che stavolta è stato fermo ai box, sarà pronto per essere di nuovo con l’Italia, senza dimenticare, però che l’11 giugno si sposa con Flavia Pennetta.

Gli argentini, infatti, hanno socnfitto la Polonia grazie al successo di Mayer su Przysiezny.

 

La sfida era stata archiviata già ieri

Archiviato felicemente l’incontro con la Svizzera (i due singolari che ancora si giocano oggi sono ininfluente) l’Italia attende la vincitrice della sfida ancora in corso tra Polonia e Argentina per conoscere il nome della squadra che si troverà di fronte ai quarti di finale, che si giocheranno a luglio.

In Italia, anzi a Pesaro, come è stato ribadito ieri del presidnete della Federtennis – se prevarrà l’Argentina. Altrimenti in Polonia e sarà un po’ più complicato.

Intanto oggi si giocano ancora gli ultimi due incontri di singolare.

Inizierà alle 14 Seppi (se non ci sono cambi di Barazzutti) contro Chiudineli. A seguire Lorenzi contro Henri Laaksonen.

aaaaseppib

La notizia di ieri: Barazzutti cambia il doppio e vince la sfida in anticipo

Barazzutti manda in campo la coppia sperimentata formata da Bolelli e Seppi contro gli svizzeren Chiudinelli e Laaksonen e ci vede giusto.

Gli azzurri, infatti, conquistano agevolmente i primi due set con un punteggio che non ammette discussioe: 6-3, 6-1. E potrebbero chiudere in tre set visto che sono avanti 4-2 nel terzo set. L’Italia poi si porta sul 5-2: è a un game dalla vittoria e dai quarti di finale.

aaabolelli

Intanto gli svizzeri si aggiudicano l’ottavo game ed è 5-3 per l’Italia. Ma finisce 6-3. L’Italia di Pesaro è ai quarti di finale di Coppa Davis dopo i primi tre incontri. Le partite di domani saranno giocate solo per dovere e per far piacere al pubblico della Adriatic Arena. Ieri due vittorie sofferte per gli italiani.

aaasvizzeri

Oggi con gli svizzweri (nella foto sopra) una passeggiata. All’Italia ora dovrebbe toccare l’Argentina che sta sfidando la Polonia. Con gli argentini si giocherebbe in Italia, coi polacchi – invece – gli azzurri dovrebbero andare in Polonia. L’Argentina è favorita coi polacchi, ma sta perdendo il doppio. I quarti di finale si giocheranno a luglio. Il presidente della Federtennis ha detto che, se si ciocasse in Italia, si tornerebbe a farlo nella splenda Arena di Pesaro.

aaaafognini

A Pesaro per sostenere i compagni c’era anche Fabio Fognini (nella foto qui sopra), che però non ha saputo ancora indicare con precisione i tempi del suo recupero dall’infrtunio.

 

Una scelta per chiudere la sfida

Corrado Barazzutti, per chiudre subito il confronto con la Svizzera, che ieri nei singolari si è rivelato più difficile del previsto e con Florenzi che difficilmente potrà essere in campo domani nel singolare, decide di cambaire la formazione del doppio.

Con Simone Bolelli giocherà Andreas Seppi. Anche secondo la Gazzetta dello sport “è praticamente certo che accanto a Bolelli ci sarà Andreas Seppi”. I due insieme hanno vinto di recente il torneo di Dubai, dotato di ricchi premi.

Era stato annunciato in campo il giovane Cecchinato, ma – come abbiamo ripetuto più volte, la formazione si può cambiare fino a un’ora dall’inizio.

Le 15 sono, così, il limite massimo.

 

Prima giornata vincente per l’Italia, ma incontri molto equilibrati

Prima giornata a Pesaro della sfida tra Italia e Svizzera di Coppa Davis e gli azzurri sono in vantaggio per 2-0 dopo la prima giornata. Ma non è staata facile come il punteggio a fine giornata sembrerebbe dimostrare.

Ci sono voluti 9 set per arrivare a questo risullato.

A fime serata ha vinto anche Andreas Seppi contro Henri Laaksonen. È finita in quattro set. Il punteggio dei 4 set è di 7-5, 7-6, 3-6, 6-3. Ma la partita più appassionante è stata quella tra Lorenzi e Chiudinelli.

Nella foto in basso: l’abbraccio del Ct Barazzutti a Andrea Seppi, dopo la seconda vittoria della giornata di ieri, che dà una certa tranquillità agli azzurri, senza dimenticare che la Svizzera si è dimostrata un avversario molto più duro del previsto.

 

“Un sogno da bambino che si avvera”

“Dal terzo set in poi – ha detto Lorenzi (nella foto in apertura) lui ha giocato benissimo, soprattutto sulle palle-break mentre io ho perso un po’ di campo e non riuscivo più a comandare gli scambi. Sui tre match-point in suo favore ho cercato solo di tenere la palla in campo. Vincere una partita del genere è un sogno di bambino che si avvera”.

 

Alle 16 in campo il doppio

Oggi toccherà al doppio, che potrebbe dare all’Italia il punto decisivo contro la Svizzera, per chiudere la sfida con un giorno di anticipo. In campo per l’Italia dovrebbero esserci Simone Bolelli col giovane Marco Cecchinato (nella foto sopra). Seppi a quanto pare è a riposo.

Per la Svizzera dovrbebero scendere in campo Marco Chiudinelli e Henri Laaksonen. I capitani – come è notto – possono cambiare i giocatori fino a un’ora prima della partita. E circola insistente la voce che Barazzutti, per chiudere i giochi, decida di scherare Bolelli e Seppi, che hanno appena vinto il torneo di Dubai. Ha tempo fino alle 15 per cambiare.

Su Spertennis diretta dalla studio alle 15,30, inizio del match alle 16 (anche su RaiSport1).

aaaandreas

Andreas Seppi contro Henri Laaksonen

È la volta di Andresa Seppi, nella foto qui sotto. Dopo la vittoria straordinaria e epica di Lorenzi il bolzanino si trova di fronte Laakosen, scandinavo, naturalizzato svizzero. L’italiano si è avviato bene, condicendo il primo set per 3 a 2. Ma gli incontri di Davis si giocano, come ha mostrato bene Lorenzi, al meglio di cinque set.

aaaseppi

 

La partita epica di Lorenzi e Chiusinelli

Una partita drammatica nella sfida di Davis tra Italia e Svizzera iniziata oggi a Pesaro.. Entrambi i giocatori hanno i crampi. Il più colpito è lo svizzero Chidinelli. La partita sembrava finita e Lorenzi perdeva 5-2, poi ha rimontato fino al 5 pari.

Ora il giocatore della Svizzera ha i problemi più gravi tra i due giocatori in cmapo. Quasi cammina, come mostra l’immagine in basso. Peccato, perché si è battuto al massimo. Ma anche Paolo non è messo fisicamente benissimo.

aaapaolo

Ora i due giocatori sono 5-5, 40 pari nel quinto set, dopo quasi 5 ore di gioco. Lorenzi annulla un match point e va a servire per conquistare gioco, set e partita. Lorenzi, che perdeva questo set per 5 a 2, ora è in vantaggio per 6-5 e va a battere.

aaaaaaflorenzi

Dopo 4 ore e 41 minuti Lorenzi ha due match point per conquistare la partita e dare all’Italia il primo punto. Ma sbaglia sia il primo che il secondo. Se ne va a procurare un etrzo sul 40 pari. La partita finisce 7-5 per l’iatliano, in una partita che si è trasformata in un’impresa epica.

Ora rtocca a Andreas Seppi che contro Henri Laaksonen cercherà di conquistare il secondo punto per l’Italia di Barazzutti..

 

aaacramposvizzero

Il crampo di Lorenzi

Quasi incredibile a Pesaro. Paolo Lorenzi, che era in vantaggio sullo svizzero Chiuduinelli per 2 set a zero, si fa rimontare fino al 2 a 2. Il quarto set l’azzurro lo perde 7-5. Il primo punto di questo incontro di Davis si conquista al quinto set. Finora i due tennisti hanno giocato tre ore e 45. E non è ancora finita.Nel quinto set, sul 2-1 per lo svizzero, Lorenzi chiede all’arbitro uno stop. Viene soccorso in panchina dal dottor Parra, medico della nazionale, che effettua un trattamento alla gamba sinistra del tennista italiano.

Si spera, sulla pamnchina azzurra, che si tratti solo di un crmapo, il momento è delicato. Poi la partita riprende sul 15-30 sul servizio dell’azzurro. Il professor Parra dice ai microfoni di Supertennis, che Lorenzi si è sentito “pizzicare” a un quadricipite. Ma non è in grado di andare al di là di un auspicio. Si va al cambio sul 3-2 per Chiudinelli. Lorenzi, che quasi sicuramente non giocherà domenica per l’indurimento muscolare di oggi, cerca di portare in porto una partita che credeva di aver vinto.

Nell’intervallo di nuovo il massaggiatore in campo. Subito dopo lo svizzero si porta sul 4-2. e anche sul 5-2: una partita compromessa. Ma Lorenzi lascia a zero lo svizzero e si porta sul 5-3. Ora va alla battuta Chiudinelli. Poi Paolo infligge un break allo svizzero e va a battere sul 5-4.

Ma ora anche Chiudinelli ha i crampi alla gamba destra.

Seguirà il match tra Andreas Seppi e Henri Laaksonen.

aaacrampi

Lunghissimo il tie break del primo set

Serratissimo il primo confronto di Italia-Svizzera di David a Pesaro. Si trovano di fronte lìitaliano Paolo Lorenzi e lo svizzero di Basilea Marco Chiudinelli, che si porta presto in vantagiio per 4-2. Ma Lorezni riesce, pazientemente, a recuperare e aportarsi sul 5-5. Finora nessun break nel primo set. E così si arriva sul 6 a 6 e si dà il via al tie break, a conferma dell’equilibro estremo di questa partita finora. E anche il tie break e in pari, perché lo svizzero spreca un set point a sua disposizione. Ancora 6 pari, anche nello spareggio. Nuovo set point, subito dopo, per lo svizzero. Ma sbaglia anche il secondo perchI Lorenzi ribatte colpo su colpo: 7  pari. Arriva un set point anche per l’azzurro: 8-7 per Paolo. Alla battuta Chiudinelli. Fuori la prima. Poi sbaglia l’italiano: ancora 8 pari.

 

aaaflorenzi

Chiudinelli in vantaggio per 9-8, ma Florenzi con un ace segna il 9 pari. Si gioca già da 65 minuti. Il punto del 10-9 è per Paolo. Nuovo set point. Ma è 10 pari, dopo 5 set point alternati tra i due giocatori. Annulklato anche il quarto set point per la Svizzera: è 11 pari. Dopo di che l’azzurro si porta in vantaggio: 12-11. Nuovi scambi e si va sul 13-13. Nessuno dei due molla: 14 pari, con il sesto set point bruciato dallo svizzero.

È Lorenzi il primo a conquistare il quindicesimo set point: 15-14. E alla fine per 16-14 il lunghissimo tie break è per l’Italia. L’azzurro è avanti 1-0 in una partita in cui si sono giocati 11 set point.

aaachiudinelli

Nel secondo set il primo punto è dello svizzero

Chiudinelli (nella foto sopra) va negli spogliatoi e sembra essersi rifatto dello sforzo e della delusione del primno. Conquista comunque il primo game del secondo set. E subito dopo anche il terzo: 2-1 per l’azzurro.

Ma arriva subito il controbreak dell’1 a 1. Bravo Paolo, che nel giro di due game strappa di nuovo il servizio al tennista svizzero e si porta su un molto promettente 3-1.

Nuova battaglia sul 4-1 per l’italiano, diventato un 4-2 per un game conquistato dallo svizzero. Nel settimo divampa il combattimento, alla fine la spunta Florenzi per un ottimo 5-2. Ma lo svizzero conquista l’8° game, ora è 5-3, con Florenzi che va a battere per il set. Peril senese arriva l’ottavo ace della partita e ora ha tre set point nel secondo. Sul primo commette un doppio fallo: 40-15. Ma poi arriva il nono ace, 6-3 e set.

 

Lo svizzero si aggiudica il terzo set

 

Lo svizzero, però, vuol combattere fino alla fine e si gioca tutto negli ultimi due game degli ultimi due gioci. Si era sul 4 pari, poi Chiudinelloe accelera e vince con 6-4. Lorenzi paga il calo del finale di set e ora è costretto a giocare il quarto, quando la partita sembrava già finita.

aaadavis-768x399-1

Fognini e Federer a casa

I due numeri uno – Fabio Fognini e Roger Federer – oggi non saranno, in campo, ma Italia-Svizzera di Coppa Davis promette di essere un match equilibrato come sempre (le due squadre sono in equilibrio 3-3 negli scontri giocati finora) con qualche chance in più per gli azzurri.

La sfida è valida per il primo turno del World Group 2016 in programma dal 4 al 6 marzo a Pesaro.

Si gioca all’Adriatic Arena su terra rossa indoor. Si comincia oggi alle 14.

 

La prima sfida di oggi

Saranno Paolo Lorenzi (nella foto sotto) e Marco Chiudinelli ad aprire alle 14 la sfida di Coppa Davis tra Italia e Svizzera valida per il primo turno del World Group 2016, in programma sulla terra rossa indoor dell’Adriatic Arena di Pesaro. A seguire scenderanno in campo Andreas Seppi contro Henri Laaksonen. La diretta di entrambe le partite è su Supertennis (anche in streaming) e su Raisport1.

 

La conferenza stampa di Barazzutti

“È la mia prima convocazione – dice Cecchinato, ventitreenne tennista di Palermo alla sua prima conferenza stampa da “uomo Davis”– allenarmi con giocatori della levatura di Seppi, Bolelli e Lorenzi non può che farmi bene. Spero di far tesoro di questa bellissima esperienza e che mi serva per il prosieguo della stagione”.

Poi tocca a Barazzutti (nella foto in apertura con gli altri giocatori italiani): “Dispiace per l’assenza di Fabio che non è recuperabile a causa dell’infortunio riportato nella trasferta in Sudamerica. La squadra è comunque competitiva e ben attrezzata e qui con noi c’è un giovane come Cecchinato. Contiamo sul calore del pubblico pesarese che accorrerà all’Adriatic Arena per dare alla squadra la spinta necessaria a battere gli svizzeri”.

Il capitano azzurro ammette che la sua squadra è favorita, ma mette le mani avanti perché ogni sfida di David ha la sua storia.

 

I convocati italiani.

Barazzutti ha convocato Andreas Seppi (n.40 Atp), Paolo Lorenzi (n.54 Atp), Simone Bolelli (n.78 Atp) e Marco Cecchinato (n.90 Atp).

Non ci sarà, invece, il numero 1 e Fabio Fognini, indisponibile per l’infortunio ai muscoli addominali rimediato a Rio de Janeiro.

Per Cecchinato, palermitano di 23 anni, è la prima convocazione in Davis.

 

Gli svizzeri chiamati in squadra

Severin Luthi, capitano della Svizzera, dovrà fare a meno di Roger Federer (reduce dall’operazione al menisco) e di Stan Wawrinka, due assenze pesanti.

Ha convocato quindi: 

Adriene Bossel, Antoine Bellier, Marco Chiudinelli e Henri Laaksonen.

aaapesaro

In tv Supertennis e RaiSport

SuperTennis trasmetterà in diretta l’incontro di Coppa Davis di Pesaro tra Italia e Svizzera.

Grazie a un accordo con la Federazione Italiana Tennis, detentrice dei diritti della sfida, Italia-Svizzera, sarà trasmessa in diretta anche dai canali RaiSport in simulcast con SuperTennis.

 

La programmazione televisiva di Supertennis

venerdì 4 marzo


SUPERTENNIS: LIVE dalle ore 13,30 studio e, a seguire, ITALIA-Svizzera primo e secondo singolare.

sabato 5 marzo

SUPERTENNIS: LIVE dalle ore 15,30 studio e, a seguire, ITALIA-Svizzera doppio.

 



domenica 6 marzo


SUPERTENNIS: LIVE dalle ore 13,30 studio e, a seguire, ITALIA-Svizzera terzo e quarto singolare.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto