50 sfumature di grigio, manca meno di una settimana

Manca ormai meno di una settimana, ma – prima ancora dell’attesissimo film – che arriverà nelle sale italiane il 12 febbraio (i cinema già accettano prenotazioni, si prevede anche in Italia un boom di spettatori), per gli appassionati del genere è arrivato su youtube il video della colonna sonora di 50 sfumature di grigio (eccolo).

 

 

Dopo il trailer, la clip

Dopo il trailer ufficiale del film, anche la clip, che non riprende le scene del lungometraggio ma si affida una scenografia “ispirata”, punta sul sado-maso. E ad accompagnare le triste note di Sam Taylor Johnson che canta Earned it, ci sono una serie di ballerine in eversione fetish, che mimano pose “hot”. Un nuovo assaggio dopo il trailer uffiale del film (qui in basso)

 

 

Gadget e polemiche

Intanto montano le polemiche, con i più che negli Usa definiscono il 50 sfumature di grigio,”un invito alla violenza domestica”, spopola sul web il sito fiftyshadesofgreyfinejewelry.com, dove sono in vetrina i gadget ispirati alla trilogia: orecchini, collane, bracciali e anelli a forma di cravatta, di chiave, di manette e di frustini, con prezzi che vanno da 50 a 195 dollari (da 36,50 a 142,50 euro), ai quali bisogna aggiungere le spese di spedizione. E, anche per i gadget, si prevede il tutto esaurito…

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto