Riaperta la A7 Genova-Milano, traffico regolare, attesa neve nel pomeriggio

È stata riaperta questa mattina l’autostrada A7 Genova – Milano, rimasta chiusa ieri a causa della neve, con camionisti e automobilisti bloccati dal pomeriggio. Il traffico è tornato regolare in carreggiata Nord alle 6.30 e in quella Sud verso Genova alle 7.

“Intorno alle 3 della scorsa notte l’ultimo mezzo ha lasciato l’autostrada. Dal tardo pomeriggio erano rimasti circa 50 tir e 13 auto che un poco alla volta venivano fatti uscire”, dice l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone. Tutte le persone rimaste sui mezzi sono state assistite con coperte, cibo e bevande calde dalla protezione civile.

“Dopo che l’ultimo mezzo ha lasciato l’autostrada – dice Giampedrone – il gestore ha lavorato per la messa in sicurezza del tratto”.Traffico regolare anche sulla A26, Genova – Gravellona Toce, e in A6 Savona – Torino: anche qui ieri c’erano state chiusure a causa della nevicata. Sulla zona centrale interna della Liguria permane l’allerta giallo per neve.
Attualmente sta piovendo sul levante della regione, le temperature si sono alzate, ma dal pomeriggio è attesa ancora neve a partire dai 400 metri di quota.

La forte nevicata di ieri

Una forte nevicata in Liguria, che sta interessando in particolar modo l’A7 tra Busalla e Genova Bolzaneto, ha bloccato alcuni mezzi pesanti e auto. La Protezione civile invita a procrastinare le partenze e comunque a non prendere l’autostrada.

A Varese Un uomo di 53 anni è morto dopo essere rimasto schiacciato da un albero crollato sotto il peso della neve, nel tardo pomeriggio di ieri a Golasecca (Varese).

Franco Giovanniello, operaio di Vergiate (Varese), stava rientrando a casa a piedi dal lavoro quando la pianta ha ceduto travolgendolo.

Da oggi forte maltempo

In Italia si apre oggi parte un weekend caratterizzato dal forte maltempo, con neve copiosa sulle Alpi (accumuli di oltre un metro) piogge forti e temporali. Oggi le sfavorevoli condizioni meteo riguarderanno soprattutto il Centro-Nord, domenica prevalentemente il Sud.

Cattivo tempo anche sul ponte dell’Immacolata

E il maltempo dovrebbe proseguire per il Ponte dell’Immacolata secondo le previsioni di Carlo Migliore, meteorologo di 3bmeteo.com, che sottolinea come dopo il fine settimana proseguirà il passaggio di perturbazioni che comprometteranno le condizioni meteo su gran parte d’Italia nei primi giorni della prossima settimana. La causa di queste condizioni meteo avverse sarà l’estensione di un’area di bassa pressione attualmente presente tra l’Europa occidentale e il Regno Unito e tutta l’Italia.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto