Scurati vince il premio Strega con “M, il figlio del secolo” e già lavora al secondo volume

Antonio Scurati ha vinto il Premio Strega con il suo “M, il figlio del secolo”.

“La vittoria- afferma subito dopo la proclamazione – significa gioia, è il riconoscimento di un lavoro fatto. Per me la grande gioia è il pensiero che, da domani, grazie alla fascetta dello Strega, altre migliaia e migliaia di italiani leggeranno questo libro e impareranno a conoscere soprattutto cosa è stato il Fascismo”.

Scurati dalla giuria di quest’anno ha ottenuto 288 voti. Dietro di lui, Benedetta Cibrario con Il rumore del mondo (127 voti), Marco Missiroli con Fedeltà (91 voti), Claudia Durastanti con La straniera (63 voti) e Nadia Terranova con Addio fantasmi (47 voti).

Scurati ha dichiarato che sta già lavorando al secondo volume della trilogia che intende dedicare a Mussolini.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto