Insulina: scoperto l’integratore per mangiare meno (e meglio)

Cibi spazzatura, dolci e alimenti ipercalorici addio con un integratore in grado di abbattere la golosità. Si tratta di un derivato dall’insulina scoperto da un team di scienziati dell’Imperial College di Londra e presentato dall’American Journal Of Clinical Nutrition. Per non cadere più nelle tentazioni della gola, ne bastano 10 grammi al giorno diminuendo del 10% le calorie assimilate quotidianamente.

aaacibitrash02

“Centri del piacere” meno attivi

Gli esperti hanno analizzato 20 volontari a cui è stato somministrato l’integratore. Sottoposti a risonanza magnetica mentre osservano immagini di cibi ipercalorici, si è visto che i “centri del piacere” nel loro cervello (“nucleo accumbens” e “caudato”) si attivano meno intensamente. Inoltre quando i volontari sono stati posti di fronte alla possibilità di mangiare ad libitum, hanno abbandonato la forchetta in anticipo rispetto al solito.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto