Sciabolata artica sull’Italia: torna la neve a partire dal Nord-Ovest

Torna il maltempo a causa di una massa d’aria fredda d’origine artica che già oggi, lunedì 5 febbraio, si addensa a partire dalle regioni Nord-occidentali. Saranno in particolare le Isole maggiori, le aree tirreniche e le zone di Nord-Ovest – spiegano gli esteri di 3bmeteo.it – quelle più coinvolte. Qui si manifesteranno precipitazioni sparse, anche a carattere nevoso a quote basse tra Lombardia, Piemonte, Liguria interna ed Emilia centro occidentale. Attesi fenomeni localmente intensi tra basso Piemonte e Liguria.

Perturbazione fino a mercoledì

A partire da domani, martedì 6 febbraio e per la giornata di mercoledì, il fronte perturbato si estende verso altre zone del Paese. Piogge e rovesci, anche temporaleschi, sono attesi da Nord a Sud. Previsti fenomeni localmente anche intensi su aree tirreniche centro-meridionali, Sicilia, basso Piemonte e Val Padana orientale. La neve continuerà a bassa quota sul Nord-Ovest, a tratti in pianura su medio-basso Piemonte e interne ligure. Fiocchi sull’Appennino settentrionale a quote di bassa collina, tra i 700 e i 1100 metri su quello centrale e tra i 1200 e i 1400 metri su quello meridionale.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto