Anche la Pfm sul palco di Sanremo, Rocìo: “Lascerò un’impronta” (video)

Ha iniziato come modella, poi è passata al cinema e alla televisione (pur rimanendo tra le preferite di diverse case di moda e di riviste di settore) per conoscere quindi l’assedio dei paparazzi, una volta divenuta la compagna dell’attore Raoul Bova, conosciuto sul set del film “Immaturi” di Paolo Genoves. Ora per la carrierà (ma anche per la popolarità) della madrilena Rocìo Muñoz Morales sta per aprirsi un nuovo capitolo: il Festival di Sanremo.

La kermesse più celebre della canzone italiana, giunta all’edizione numero 65, vede infatti la ventiseienne spagnola come terza valletta, insieme alle cantanti ed ex vincitrici Emma Marrone e Arisa. Giunta 3 giorni fa sulla Riviera dei fiori per le prove in vista del debutto del 10 febbraio (la serata finale ci sarà il 14), Rocìo (si pronuncia “Rosìo”) ha visto partire la corsa di stilisti e designer di gioielli per la sua mise e Carlo Conto, il conduttore “con cui da subito c’è stato un gran feeling”, le ha già detto che la proteggerà. “Per la verità lo ha detto non solo a me”, ha raggiunto la modella iberica.

A ogni domanda sul fidanzato vip, compresa quella sulla sua eventuale presenza all’Ariston, preferisce non rispondere e, quasi alla vigilia del debutto sul palco più seguito della settimana prossima, in una recente intervista ha spiegato quale sarà il suo approccio alla nuova esperienza: “Crisi di panico? Credo che riuscirò ad evitarle perché vorrei lasciare un’impronta con la mia personalità, farmi apprezzare per le mie caratteristiche. Conto di portare il mio modo di essere senza snaturarmi solo perché sono davanti a una platea gigantesca”.

 

aaaapfm

Tra gli ospiti anche la Premiata Forneria Marconi

Sanremo continua a sfornare ospiti di spicco. Si è saputo oggi che al teatro Ariston arriverà anche il rock della Premiata Forneria Marconi (nella foto). Secondo l’Agenzia Ansa, l’esibizione della Pfm sarà accompagnata dall’orchestra del Festival di Sanremo e da una rappresentanza della banda musicale dell’Esercito Italiano.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto