Weekend lunghi nel 2020 (bisestile): saranno solo 2, si inizia domani con l’Epifania

Il 2020, l’anno che sta per iniziale, ha due caratteristiche poco favorevoli per chi lavora: è bisestile e avrà solo due ponti. Gli amanti del weekend lungo, la prima rinuncia cade subito, a Capodanno, che è di mercoledì mentre andrà meglio con l’Epifania domani, 6 gennaio, che viene di lunedì, il prossimo.

Tra primavera ed estate

Pasqua e Pasquetta saranno rispettivamente 12 e 13 aprile, mentre il 25 aprile, giorno della Liberazione, cadrà di sabato. Primo ponte utile per una breve pausa è quello del Primo maggio, festa dei lavoratori, che si celebrerà di venerdì. Il giorno di riposo successivo, invece, è il 2 giugno, festa della Repubblica, che cade di martedì. Seguirà Ferragosto che, quest’anno, cadrà di sabato.

Verso la fine dell’anno

Discorso analogo per Ognissanti, domenica 1° novembre, ma un po’ si recupererà scivolando verso la fine dell’anno, con Natale-Santo Stefano (venerdì e sabato).

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto