Infarto: la rabbia spacca il cuore, rischio più che doppio se si perdono le staffe

Rischio infarto più che doppio a causa dell’ira. Lo sostiene uno studio condotto dal Population health research institute della McMaster iniversity di Hamilton, in Ontario, su un campione di 12.000 persone al primo attacco cardiaco. I ricercatori hanno sondato gli eventi delle 24 ore che hanno preceduto l’infarto e i dati parlano del 14,4% dei pazienti che ha avuto un eccesso di rabbia entro un’ora prima.

Sforzo fisici e sentimenti negativi le altre cause

Le altre cause hanno compreso sforzi fisici (13,6% nelle 24 ore) e sentimenti negativi (9,9%, la sindrome da cuore infranto). Si conferma così con un esteso campione analizzato quanto già evidenziato in ricerche precedenti. Oltre al numero di pazienti, le nazioni prese in esame sono state 52, l’età media di 58 anni e i centri medici 262.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto