Moda, l’autunno è a tinte forti: la tendenza va dal rosso fuoco al fucsia (foto)

Rosso, bordeaux, rosa, ciliegia e fucsia. La moda di autunno e inverno 2018 sarà a tinte forti per esaltare tessuti come velluto, tulle, raso e maglieria (senza tralasciare bizzarrie come le piume sulla coda). Si tratta del resto di nuance così elevanti che lo stilista Valentino Garavani ha fatto del rosso il suo colore simbolo.

Alla ricerca di nuove sfumature

Ma l’attuale direttore creativo della maison, Pierpaolo Piccioli, nelle sue ultime proposte ha mostrato di essere alla ricerca di una nuova sfumatura del colore del fuoco e nella recente sfilata di haute couture ha preferito decisamente il fucsia alternato al rosa, nei toni vivaci dello straordinario abito piumato disegnato dallo stilista per Lady Gaga nell’occasione della presentazione del film A star is born, che ha debuttato fuori concorso a Venezia.

Cromie da sempre favorite

Il fucsia è dunque uno dei colori più utilizzati nelle nuove proposte invernali, e qualche capo color fucsia si trova da Armani come da Dolce & Gabbana. Tra l’altro è una delle cromie più amate dagli stilisti, già dai tempi della esuberante Elsa Schiapparelli che nello scorso secolo aveva eletto questa tonalità a colore distintivo delle sue collezioni.

L’innovatrice degli anni Venti

Tanto che l’autobiografia della Schiaparelli, pubblicata da Donzelli, è intitolata Shocking life. L’eccentrica sarta che ha osato inventare negli anni Venti e Trenta la gonna pantaloni, il cappello-scarpa in collaborazione con Salvador Dalì, il golf con il disegno delle costole e il primo vestito da sera con giacca maschile.

Colore della libertà

Un colore sposato da Miuccia Prada per le sue donne che corrono con la notte con capi a tinte fluorescenti, senza nascondersi. Se un colore si può attribuire per la nuova stagione a Miuccia Prada è dunque il fucsia, inteso come colore della libertà.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto