La guerra agli scarafaggi si vince con aceto, erba gatta, alloro e rosmarino

La lotta agli scarafaggi non deve passare per forza dagli insetticidi, ma ci sono alleati naturali che consentono di farli sparire. Se l’aceto da passare con un panno imbevuto già funziona perché aiuta a mantenere le superfici pulite e deodorate, ricordate che gli scarafaggi detestano l’odore dell’aglio. Dunque è utile lasciarne degli spicchi nelle zone in cui sono avvenuti gli avvistamenti. Nello stesso senso aiutano anche le foglie di alloro e il rosmarino.

L’erba gatta

Inoltre – spiega NonSprecare.it – c’è anche l’erba gatta, quella che piace tanto ai mici di casa. Gli scarafaggi, invece, la considerano un repellente e la si può usare in 2 modi: posizionando a terra le piantine o preparando un infuso da infilare in un flacone da spruzzare poi a terra.

Il tanaceto

Infine anche il tanaceto, pianta dai fiori gialli molto diffusa, funziona come deterrente. I luoghi migliori dove metterne dei vasetti accanto a finestre e porte. Vedrete che con questi trucchi le fastidiose presenze spariranno nel nulla.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto