Rischio listeria nella ricotta pecorina Oro Brand: via dal commercio

Ricotta pecorina Oro Brand richiamata dal ministero della salute per rischio listeria. Si tratta del formaggio prodotto dalla ditta Porcu Salvatore di Ozieri (Sassari) con scadenza fissata al 7 novembre 2017 e da 2,9 chilogrammi di peso. Le confezioni sono quelle provenienti dallo stabilimento Incas, già oggetto di una precedente allerta.

Di che tipo di batterio si tratta

L’invito, dunque, è quello di restituire il prodotto e di non consumarlo per evitare di contrarre l’infezione. L’agente patogeno della listeria monocytogenes è un batterio che sopporta le basse temperature e può trovarsi in alimenti come il latte crudo, formaggi molli, carne fresca e congelata, pollame, prodotti ittici e prodotti ortofrutticoli.

Le due forme di contaminazione

Chi ne viene contaminato può risentire di due forme: da un lato quella più diffusa, caratterizzata da diarrea poche ore dopo aver ingerito il cibo contaminato. La seconda, più grave e anche più rara, è invasiva o sistemica e può dare origine a sepsi, encefaliti e meningiti.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto