Volkswagen: “Non risarciremo i nostri clienti in Europa”

Negli Usa sì, in Europa no. Ma non è detto che la Volkswagen riuscirà a chiudere così la questione.

Intanto la casa automobilistica tedesca ha dichiarato che non ha intenzione di fornire ai clienti europei compensazioni simili a quelle attuate nei confronti del mercato statunitense.

“Non c’è bisogno di un matematico per capire che un rimborso danni di questo tipo schiaccerebbe Volkswagen”, ha dichiarato l’amministratore delegato, Mathias Mueller (nella foto di apertura) al Die Welt, dopo l’accordo da 14,7 miliardi di dollari negli Stati Uniti.

Oggi il titolo cede il 3,6% a 121,45 euro, mentre escono i dati sulle immatricolazioni in Germania che mostrano un +8,3% per il mercato ed un +0,2% per il brand Volkswagen nel mese di giugno.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto