La gentilezza fa bene: per la scienza riduce l’ansia e combatte le fobie

Essere gentili con il prossimo senza una ragione aiuta ad abbattere l’ansia e la fobia sociale, cioè la paura paralizzante di trovarsi con altri che impedisce di compiere qualsiasi azione. Lo attesta uno studio curato da 2 psicologhe sociali, Jennifer L. Trew e Lynn E. Alden, di cui parla l’Huffington Post America.

aaagentilezza02

Studenti suddivisi in 3 gruppi

Per arrivare a questa conclusione, sono stati presi in esame 115 liceali con autodiagnosi di fobia sociale. I ragazzi sono stati suddivisi in 3 gruppi. Il primo doveva elargire favori e gentilezze verso amici e parenti. Il secondo doveva affrontare l’ansia in modo diretto facendo conversazione o partecipanti ad eventi. L’ultimo invece doveva controllare le fasi dell’esperimento.

Conferma a studi precedenti

Il primo gruppo ha dimostrato senza ombra di dubbio stati ansiosi meno evidenti e una migliore vita sociale e l’esito del test è in linea con studi precedenti in base ai quali la gentilezza aumenta il senso di felicità, riduce lo stress e rende più longevi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto