Torino, nonna dona un rene al nipote di 15 anni: trapianto riuscito alle Molinette

Il nipote di 15 anni soffriva sin da bambino di una malattia renale congenita e da più di un anno era sottoposto a dialisi. A salvarlo è stata la nonna materna, che gli ha donato un rene. È avvenuto all’ospedale Molinette di Torino mentre il ragazzo e la nonna sono originari della provincia di Catania.

Interventi tecnicamente riusciti

Il trapianto è tecnicamente riuscito e nonna e nipote sono ricoverati presso la degenza e la terapia intensiva della nefrologia dialisi trapianto delle Molinette. Il quindicenne era seguito dall’equipe pediatrica, diretta da Bruno Gianoglio, dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

Espianto in laparoscopia

L’intervento di prelievo del rene dalla nonna donatrice è stato eseguito in laparoscopia da Paolo Gontero e Giovanni Pasquale dell’equipe di Bruno Frea. Nella sala operatoria accanto il trapianto, effettuato dai chirurghi vascolari Maurizio Merlo, Aldo Verri e Monica Hafner e dall’urologo Omid Sedigh. Il ragazzo è ora sganciato dalla dialisi.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto