Weekend della Befana al gelo: neve al Centro-Sud, nebbie ghiacciate al Nord

Progressivo aumento delle nubi basse lungo l’area tirrenica, con possibili pioviggini tra Levante Ligure, Alta Toscana e nord-ovest della Sardegna. Estese nebbie – secondo le previsioni di MeteoGiornale.it – domineranno sulle pianure del Nord, in parziale sollevamento diurno sui settori occidentali, ma di nuovo in intensificazione dalla sera. Per quanto riguarda nebbie e foschie, poi, attenzione perché geleranno e renderanno insidiosi manti stradali.

Da oggi peggiora

Le insidie diverranno evidenti, per l’approssimarsi di una perturbazione da nord. Quella di oggi, sabato 4 gennaio, sarà una giornata ancora nella quale regnerà la stabilità, con ulteriori nebbie in Val Padana. Dalla sera le nubi aumenteranno sulle Alpi Orientali per l’addossarsi del fronte nordico, con qualche nevicata sui settori di confine. Deboli pioviggini si avranno sulla Romagna e sul basso Tirreno.

Domani clima rigido

Gli effetti del fronte freddo scandinavo giungeranno poi nella notte tra sabato e domenica, con piovaschi tra Abruzzo, Molise e Puglia. Deboli nevicate a quote molto basse si potranno avere sulle zone d’entroterra. Nel corso della domenica l’instabilità si attenuerà e si andrà localizzare tra Puglia Salentina e Calabria ionica, ancora con qualche nevicata a bassa quota. Poi domenica il rapido impulso d’aria fredda scandinava porterà un generale calo termico con vento, più avvertito tra Adriatiche e Sud.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto